Sopraffatti dall’incredulità

È successo tutto troppo in fretta. Ho faticato a spiegare a chi non fosse di Benevento, come mai avessi avuto l’impressione – e non sono l’unico – che la festa per la promozione di quest’anno fosse stata meno delirante e quasi più composta di quella per la conquista della serie B.

Siamo stati sopraffatti dall’incredulità. Tutti.

Quello sannita è un popolo che dopo aver preso “a pallate” i Romani, non si è mai aspettato niente di più di quel poco che ha saputo conquistarsi col sangue e col sudore. Le tante delusioni patite in un decennio di disgraziati playoff in Lega Pro hanno sovraeccitato il fatalismo dei beneventani, già di retaggio papalino.

Era la serie B, il vero frutto proibito, la conquista del fuoco.

Ecco perché i beneventani hanno sentito di essersi finalmente liberati da un giogo fino ad allora ineluttabile, con l’ascesa dall’inferno della C.

E sarebbe bastato così, saremmo stati più che contenti, per quella tendenza ad accontentarci di quel poco ma “maledetto e subito”.

Quello che è successo l’8 giugno 2017, è un’altra cosa. Siamo nella dimensione del “surreale”, come mi ha spiegato Guido Bianchini. E in effetti un filosofo è ciò che serviva per descrivere il passaggio dai Milan-Benevento giocati al massimo a Football Manager o FIFA17, alla preparazione di una trasferta in Frecciarossa per andare nel settore ospiti di San Siro.

Ve l’ho detto, siamo stati sopraffatti dall’incredulità. Forse ci sveglieremo alla prima giornata del prossimo campionato di serie A, correndo perché siamo in ritardo per prendere quel treno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...