La penitenza del Rione Portella

Ogni sette anni, per sette giorni, i quattro rioni di Guardia Sanframondi (Croce, Portella, Fontanella e Piazza) danno vita ai Riti dell’Assunta, meglio noti come Riti Settennali. A partire dal primo lunedì successivo al Ferragosto, a turno, i quattro rioni del paese sfilano ognuno in una duplice processione: di “penitenza” e successivamente “di comunione”, compiendo ciascuno un itinerario di andata e ritorno, da e per la propria chiesa rionale fino alla Basilica Santuario dell’Assunta. Questa galleria è dedicata al tragitto di ritorno della processione di penitenza del rione Portella, che si svolge nella seconda giornata dei riti. Ogni rione dà vita ai cosiddetti “misteri”, scene e rappresentazioni di episodi tratti dalle Sacre Scritture. Il corteo è chiuso dai flagellanti, che si colpiscono la schiena con uno strumento metallico chiamato “disciplina” in segno di penitenza e richiesta di perdono dei propri peccati. Solo nella processione generale della domenica, invece, chi si sottopone all’autoflagellazione viene definito “battente”, dal momento che l’atto di penitenza consiste nel battersi ripetutamente il petto con la “spugnetta”, un pezzo di sughero dove sono conficcati degli spilli.

© Andrea Caruso (2017)

 

Canon EOS 650d, Canon 18-55 3.5, Tamron 70-300 vc 5.6, Canon 50mm 1.8.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...